Documentazione di PostgreSQL 9.0 > Il linguaggio SQL
PrecedenteConclusioniSintassi SQLSuccessivo

II. Il linguaggio SQL

Questa parte descrive l'utilizzo del linguaggio SQL in PostgreSQL™. Cominceremo spiegando come creare le strutture per contenere i dati, come popolare il database, e come interrogarlo. La parte centrale elenca i tipi di dato disponibili e le funzioni per usare i comandi SQL. Il resto tratta diversi aspetti che sono importanti per la messa a punto del database per prestazioni ottimali.

Le informazioni in questa parte sono disposte in modo che un utente principiante possa seguirle dall'inizio alla fine per avere una completa comprensione degli argomenti senza dovere cercare in avanti troppe volte. I capitoli sono intesi per essere indipendenti, così utenti avanzati possono leggerli individualmente a loro scelta. Le informazioni in questa parte sono presentate in forma narrativa per unità di argomento. I lettori che cercano le descrizione completa di un particolare comando dovrebbero vedere Parte VI, «Reference».

I lettori di questa parte dovrebbero sapere come connettersi a un database PostgreSQL™ e come eseguire comandi SQL. I lettori che non sono familiari con questi aspetti sono incoraggiati a leggere prima il Parte I, «Tutorial». I comandi SQL sono immessi tipicamente usando il terminale interattivo psql, ma altri programmi che hanno funzionalità simili possono essere comunque usati.

Sommario

4. Sintassi SQL
4.1. Struttura lessicale
4.2. Espressioni di valore
4.3. Chiamare funzioni
5. Definizione dei dati
5.1. Fondamenti sulle Tabelle
5.2. Valori di Default
5.3. Vincoli
5.4. Colonne di Sistema
5.5. Modifica di Tabelle
5.6. Privilegi
5.7. Schemi
5.8. Ereditarietà
5.9. Partizionamento
5.10. Altri Oggetti di Database
5.11. Dipendenze
6. Manipolazione dei dati
6.1. Inserimento dati
6.2. Aggiornamento dati
6.3. Cancellazione dati
7. Query
7.1. Panoramica
7.2. Expressioni di tabella
7.3. Elenchi di selezione
7.4. Query di combinazione
7.5. Classificazione di righe
7.6. LIMIT e OFFSET
7.7. Elenci VALUES
7.8. Query WITH
8. Tipi di Dato
8.1. Tipi Numerici
8.2. Tipi Monetari
8.3. Tipi Carattere
8.4. Tipi di dato binari
8.5. Tipi di Data/Orario
8.6. Tipo booleano
8.7. Tipi enumerati
8.8. Tipi geometrici
8.9. Tipi indirizzi di rete
8.10. Tipi stringa di bit
8.11. Tipi ricerca testo
8.12. Tipo UUID
8.13. Tipo XML
8.14. Array
8.15. Composite Types
8.16. Tipi identificatori di oggetto
8.17. Pseudo-tipi
9. Funzioni e Operatori
9.1. Operatori logici
9.2. Operatori di confronto
9.3. Funzioni e operatori matematici
9.4. Funzioni e operatori sulle stringhe
9.5. Funzioni e operatori per stringhe binarie
9.6. Funzioni e operatori per stringhe di bit
9.7. Confronto con modelli
9.8. Funzioni di formattazione dei tipi di dato
9.9. Funzioni e operatori di data/orario
9.10. Funzioni di supporto per enum
9.11. Funzioni e operatori geometrici
9.12. Funzioni e operatori per indirizzi di rete
9.13. Funzioni e operatori per ricerca testo
9.14. Funzioni XML
9.15. Funzioni di manipolazione sequenze
9.16. Espressioni condizionali
9.17. Funzioni ed operatori per array
9.18. Funzioni aggregate
9.19. Funzioni window
9.20. Espressioni sottoquery
9.21. Confronti di array e righe
9.22. Funzioni che ritornano insiemi
9.23. Funzioni per informazioni di sistema
9.24. Funzioni di amministrazione di sistema
9.25. Funzioni trigger
10. Type Conversion
10.1. Overview
10.2. Operators
10.3. Functions
10.4. Value Storage
10.5. UNION, CASE, and Related Constructs
11. Indici
11.1. Introduzione
11.2. Tipi di indice
11.3. Indici multicolonna
11.4. Indici e ORDER BY
11.5. Combinare indici multipli
11.6. Indici unique
11.7. Indici sulle espressioni
11.8. Indici parziali
11.9. Classi operatore e famiglie di operatori
11.10. Controllare l'utilizzo dell'indice
12. Full Text Search
12.1. Introduction
12.2. Tables and Indexes
12.3. Controlling Text Search
12.4. Additional Features
12.5. Parsers
12.6. Dictionaries
12.7. Configuration Example
12.8. Testing and Debugging Text Search
12.9. gist and gin Index Types
12.10. psql Support
12.11. Limitations
12.12. Migration from Pre-8.3 Text Search
13. Controllo concorrente
13.1. Introduzione
13.2. Isolamento transazionale
13.3. Lock esplicito
13.4. Controlli di consistenza dei dati a livello di applicazione
13.5. Locking e indici
14. Suggerimenti per migliorare le prestazioni
14.1. Usare EXPLAIN
14.2. Statistiche usate dal pianificatore
14.3. Controllare il pianificatore con clausole JOIN esplicite
14.4. Popolare un database
14.5. Impostazioni non durevoli
Documentazione di PostgreSQL 9.0 > Il linguaggio SQL
PrecedenteConclusioniSintassi SQLSuccessivo